Scadenza: 31/12/2020


CREDITO D'IMPOSTA R&S 2020

Art. 1 co. 200 e 203 L.160/2019 e decreto attuativo art. 2.

Il credito d’imposta per attività di R&S spetta, per il 2020, sulle di ricerca fondamentale, industriale e sviluppo sperimentale, cioè a conoscenze nuove in campo scientifico o tecnologico rispetto lo stato generale della tecnica (rif Manuale Frascati OCSE).

Sono ammissibili anche:

  • le attività per le quali l’obiettivo non sia pienamente raggiunto o realizzato;
  • un progresso scientifico o tecnologico è già stato raggiunto o tentato da altri soggetti ma le informazioni e le conoscenze non sono liberamente disponibili e accessibili per l’impresa perché coperti da segreto aziendale;
  • le attività di ricerca e sviluppo condotte contemporaneamente e in modo simile nello stesso campo scientifico o tecnologico da imprese concorrenti indipendenti.

REQUISITO SOGGETTIVO: L’agevolazione è valida per tutte le imprese, indipendentemente dalla forma giuridica, dal settore economico in cui operano nonché dal regime contabile adottato.

SPESE AMMISSIBILI: 

  1. Le spese del personale;

  2. Le quote di ammortamento, i canoni di locazione finanziaria o di locazione semplice e le altre spese relative ai beni materiali mobili e ai software utilizzati nei progetti;

  3. Le spese per contratti di ricerca extra muros;

  4. Le quote di ammortamento per l'acquisto, o la licenza d'uso, di privative industriali;

  5. Le spese per servizi di consulenza e servizi equivalenti;

  6. Le spese per materiali, forniture e altri prodotti analoghi impiegati nei progetti svolti internamente dall'impresa e per la realizzazione di prototipi o impianti pilota.

Credito R&S 2020

 

Cosa
attivitĂ  di ricerca fondamentale, industriale e sviluppo sperimentale.

Come
Credito d'imposta in percentuale sulle spese

Quanto
12%

 

Richiedi una preanalisi





Iscriviti alla nostra newsletter

Rimani aggiornato sui nuovi bandi e nuove opportunitĂ  per la tua azienda