Scadenza: 30/06/2026


CREDITO D'IMPOSTA INDUSTRIA 4.0

La Legge di Bilancio 2022 (L. 234/2021) ha prorogato la disciplina degli incentivi fiscali previsti dal Piano industria 4.0 fino al 30/06/2026 nella misura di seguito riassunta:

Industria 4.0

L'utilizzo dei sopra indicati crediti deve avvenire tramite l’utilizzo in F24 in 3 anni, dall’anno stesso dell’interconnessione certificata. L’eventuale quota non utilizzata dell’anno non è persa ma la si può utilizzare gli anni successivi.

Ricordiamo che dal 2020 è stata sostituita la normativa previgente dell’iperammortamento e superammortamento per l’acquisto di beni strumentali nuovi (anche in leasing) con un Credito d’imposta.

RIMANGONO ESCLUSI:

  • gli investimenti in beni materiali con coefficienti di ammortamento inferiori al 6,5% (es. fabbricati);
  • i veicoli e mezzi di trasporto, di cui all’art. 164, co.1 TUIR (anche se totalmente strumentali): autovetture, autocaravan, ciclomotori e motocicli. Sono ammessi invece gli autocarri, autoarticolati e autotreni;
  • e imprese destinatarie di  sanzioni interdittive  ai  sensi  dell'articolo  9,  comma  2,   del   decreto legislativo 8 giugno 2001, n. 23 (mancato rispetto della normativa 231). 

E' necessario attestare le caratteristiche e l'interconnessione dei beni industria 4.0.

Utilizzo I4.0

Infine ricordiamo che sono previsti i seguenti obbligi:

  1. Richiamo in fattura: le fatture e gli altri documenti relativi all’acquisizione di beni agevolati devono contenere l’espresso riferimento alle disposizioni normative. Esemplificando: «Bene agevolabile ai sensi dell’articolo 1 commi da 1051 a 1063 della Legge 178/2020»
  2. Rispetto normative sicurezza e obblighi versamento contributi previdenziali ed assistenziali.

PER MAGGIORI DETTAGLI, 
VI INVITIAMO A PRENDERE VISIONE DEL MATERIALE SOTTOSTANTE

Materiale CRI I4.0

RD Team vi assiste per la valutazione circa l'ammissibilità al beneficio e nella predisposizione della documentazione prevista dalla legge, compresa la perizia volontaria/obbligatoria.

 

Cosa
L'acquisto di nuovi beni strumentali Industria 4.0

Come
Credito d'imposta in percentuale sugli acquisti

Quanto
Materiali dal 5% al 50% - Immateriali dal 10% al 20%

 

Richiedi una preanalisi





Iscriviti alla nostra newsletter

Rimani aggiornato sui nuovi bandi e nuove opportunitĂ  per la tua azienda