Scadenza: TBD


BANDO AGRIVOLTAICO

Il bando si rivolge a imprenditori agricoli (in forma individuale o societaria), società agricole, consorzi costituiti tra due o più imprenditori agricoli e/o società agricole, cooperative agricole e associazioni temporanee di imprese agricole, ovvero ATI. 

L'agevolazione consiste in: 

  • contributo a fondo perduto nella misura massima del 40% delle spese ammissibili; 
  • tariffa incentivante che varia in base alla potenza dell'impianto installato, di durata ventennale, tra i 85 e 95 €/MWh. 

Il GSE, attraverso il proprio portale, aprirà nel corso nel 2024 vari sportelli per la presentazione delle domande. 

Sono agevolate le seguenti spese, sostenute dopo la presentazione della domanda

  • realizzazione di impianti avanzati compresi di moduli fotovoltaici a suolo, inverter, strutture per il montaggio dei moduli, sistemi elettromeccanici di orientamento moduli, componentista elettrica;
  • fornitura e posa in opera dei sistemi di accumulo;
  • attrezzature per il sistema di monitoraggio;
  • connessione alla rete elettrica nazionale;
  • opere edili strettamente necessarie alla realizzazione dell’intervento;
  • acquisto, trasporto e installazione di macchinari, impianti e attrezzature hardware e software;
  • studi di prefattibilità e spese necessarie per attività preliminari (massimo 10%);
  • progettazioni, indagini geologiche e geotecniche (massimo 10%);
  • direzione lavori, sicurezza, assistenza giornaliera e contabilità lavori (massimo 10%);
  • collaudi tecnici e/o tecnico-amministrativi, consulenze e/o supporto tecnico amministrativo (massimo 10%).

ALTRO:

  • le domande sono soggette a valutazione;
  • gli incentivi non sono cumulabili con altri incentivi pubblici o regimi di aiuto.

RD TEAM Srl rimane a Vostra disposizione per ogni chiarimento o necessità

 

Cosa
Spese per realizzazione di impianti fotovoltaici

Come
Contributo a fondo perduto e tariffa incentivante

Quanto
40%

 

Richiedi una preanalisi